Questo sito utilizza i cookie per gestire e migliorare la tua esperienza di navigazione del sito. Proseguendo con la navigazione accetti l’utilizzo dei cookies. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consultate la nostra politica sui cookies.

sabato 14 aprile 2012

Il blu della nostra Gioventù!




Un filo di trucco. 
Un tacco dodici. 
Tanti ricordi.
Un emozione.
Un batticuore.
Un riconoscersi.
Un ricordarsi.
Un mare di chiacchiere.
Un mazzo di sorrisi.
Tante canzoni cantate nelle gite.
Gli occhi della tua compagna di banco.
L'abbraccio della più brava della classe.
Racconti di una vita insieme tra i banchi.
Racconti di una vita lontane nella vita.
I fidanzati dei pomeriggi dopo la scuola.
I mariti arrivati dopo la scuola.
Le foto dei figli.
Le imprese dei figli.
I ricordi dei professori più bastardi.
La maturità che ancora ci unisce.
Il web che ci unisce e ci divide.
Un pranzo speciale.
Un compleanno collettivo.
Un numero che non vogliamo vedere.
Una torta sofferta.
Una torta fatta di zucchero e cuore.
Dodici rose di zucchero.
Dodici cuori che battono ancora uniti. 
Dodici paia di gambe che ballano al ritmo di I will survive!
Dodici voci che cantano di nuovo insieme al suono di una chitarra.
Le canzoni dei Dik Dik, di Battisti...

Il Blu della nostra Gioventù..... e LA NOSTRA ISOLA che, anche se non si chiama Wight, è sempre lì.... quella dove ci ritroveremo sempre.... quel pezzettino di cuore nel mare della vita.






Vi voglio bene ragazze!


http://youtu.be/HH5AH16gDLs


Torta di compleanno .... ma anche no!


- per la torta (ricetta dal Blog Ci pensa Cristina) io l'ho raddoppiata!
200 g di farina
180 g di zucchero semolato
3 uova
20 g di cacao
60 g di burro pomata
60 g di olio di semi di arachidi
1 bustina di lievito per dolci
120 g di latticello* 
un pizzico di sale
colorante rosso (preferibilmente in gel)

*
per il  latticello
60 g latte
60 g di yogurt
qualche goccia di limone

Preparare il latticello: in una ciotola, unire il latte e lo yogurt, aggiungere qualche goccia di succo di limone e il colorante. Lasciar riposare per 10 minuti
In una ciotola capiente, setacciare la farina, lo zucchero, il lievito, il cacao e il sale.
La dose di cacao determina la densità del colore: se volete una torta più rossa, aumentate a 30 g. Se invece la preferite della tonalità della foto, usate i 20 g indicati nelle dosi.
In una planetaria o con le fruste elettriche montare il burro ammorbidito con l'olio, fino a fare una crema omogenea. A quel punto aggiungere le uova, uno alla volta.
Il secondo uovo va aggiunto quando il composto di burro è diventato di nuovo spumoso: a quel punto, si aggiunge il secondo uovo e si continua a montare, fino a riportare la crema ad uno stato soffice.
Quando il composto è spumoso, aggiungere in due tempi gli ingredienti secchi e il latticello: prima si aggiunge la metà degli ingredienti secchi (vale a dire la miscela di farina, cacao, lievito e sale); poi la metà del latticello; poi ancora gli ingredienti secchi e a chiudere il latticello.
In questa fase, mescolate con le fruste a bassa velocità. Al pari della maggior parte dei dolci statunitensi, anche la Red Velvet non necessita di lunghi tempi di lavorazione. Appena gli ingredienti secchi sono bene amalgamati con quelli liquidi, l''impasto è pronto.
Versare l'impasto in uno stampo a forma di cuore (o in una tortiera del diametro di 20- 22 cm), precedentemente imburrato e infarinato e infornate a 170 gradi, modalità statica, per 35 minuti circa. Fate la prova stecchino e sfornate appena questo risulta umido.





Per la farcia (ricetta di Flavia del Blog Cuocicucidici)
350 di formaggio cremoso tipo Philadelphia (quello classico)
180 gr di burro morbido a temperatura ambiente
200 gr di zucchero a velo
2 cucchiaini di estratto di vaniglia

Procedimento:
1) Sbattete bene il burro con le fruste elettriche bene finchè cremoso (circa per 2-3 minuti)
2) Unite lo zucchero, l'estratto di vaniglia e il formaggio.
3) Sbattete ancora molto bene per almeno 5 minuti.

Tenete in frigo. Anche se a temperatura ambiente non si scioglie, e questo permette di preparare la torta e una volta decorata con la pasta di zucchero può essere conservata in una stanza fresca e non necessariamente in frigo, non contenendo uova.

Per la pasta di zucchero (ricetta di Flavia del BlogCuocicucidici)
500 gr zucchero a velo (quello industriale non quello fatto in casa)
30gr acqua
5gr di colla di pesce (2 ½ fogli)
2cucchiai colmi di glucosio (molto colmi)
1noce di burro a temperatura ambiente

Tagliatei fogli di gelatina a quadrettini e ammollatela nei 30 gr di acqua per 10 minuti in un pentolino , aggiungete il glucosio e il burro e sciogliete a  bagnomaria .
Intantomettete lo zucchero dentro al robot (Mimma usa il Bimby )e quando i liquidi sono ben sciolti con le lame in movimento cominciate a versarli sullo zucchero a velo e aumentate la velocità. Dopo pochi attimi il tutto sarà diventato una palla , rovesciatelo sul piano di lavoro e lavoratelo bene per amalgamarlo. Se tende ad essere appiccicoso aiutatevi con qualche lieve spolverata di zucchero a velo.
Poteteutilizzarla subito , oppure conservarla avvolta molto bene in tanta pellicola trasparente.

*Siconserva perfetta per più di 3 mesi.

Doveste avere degli avanzi secchi, passateli nel microonde massimo 5 secondi alla volta e rigiratela!!

Coloratelapreferibilmente con colori in polvere o in gel.... evitate i coloranti liquidi


 

Questa ricetta partecipa al Contest di Farina Lievito e Fantasia

16 commenti:

  1. e la ricetta?????????????
    Troppo buona!!!!!....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fatto!!!! Manù è più complicato scriverla che farla!!!!!
      Nora

      Elimina
  2. Bellissimo post e torta spettacolare, bravissima! Buona domenica, Babi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Era di un buooooono... Poi era anche stata un rischio. Volevano esclusivamente prodotti di pasticceria... Io sono brava a camuffare e Manù ha recuperato carta e vassoio....
      Buona Domenica Babi e grazie dei complimenti.

      Elimina
  3. grandissima nora... veramente grande:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La torta?... beh dose doppia! ;-)
      Nora

      Elimina
  4. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  5. dimenticavo.. www.unassaggiodelmiomondo.blogspot.com
    Ciao! Ilaria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ilaria scusa... sono una casinara! Ho rimosso il tuo commento di prima ma volevo solo ripescarlo.... :-(
      Ho già commentato da te, che sei bravissima!
      A presto e ... scusa ancora!
      Nora

      Elimina
  6. ma TataNora! Finalmente ho il tempo di venire a curiosare il tuo blog! come avrai capito sono nuova del giro... ma questa torta mi ha letteralmente conquistata!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sere, vedo solo ora che mi è sparito il commento.... :-(
      Approfitto comunque per ringraziarti dei complimenti.
      Questa è stata la mia terza esperienza e mi posso dire abbastanza soddisfatta.
      Saluti,
      Nora

      Elimina
  7. Ciao/Hello

    Violazione del copyright/Copyright Violation

    Le scrivo per voi per quanto riguarda il banner che si sta utilizzando per il "Cucinando Decorando" la concorrenza del "Farina, Lievito e Fantasia" blog. Questa torta e la foto non appartengono a Ramona. Lei li ha usati senza permesso. La foto non è stato rilasciato sotto qualsiasi tipo di licenza Creative Commons.

    Le sarei grato se volesse fornire un credito per me (~Made With Love~) e un link alla foto originale (http://www.flickr.com/photos/64101107@N03/6311944027/in/photostream) con l'immagine sul tuo blog.

    Ho chiesto a Ramona più di una volta per accreditare me come il creatore della torta e foto. Se lei non fa questo, io la relazione al Blogger per violazione copyright.

    Grazie per il vostro tempo.


    I am writing to you regarding the banner that you are using for the "Cooking Decorating" competition from the "Farina, Lievito e Fantasia" blog. This cake and the photo do not belong to Ramona. She has used them without permission. The photo has not been released under any type of Creative Commons licence.

    I would be grateful if you would provide a credit to me (~Made With Love~) and a link to the original photo (http://www.flickr.com/photos/64101107@N03/6311944027/in/photostream) with the picture on your blog.

    I have asked Ramona more than once to credit me as the creator of the cake and photo. If she does not do this, I will report her to Blogger for copyright violation.

    Thank you for your time.

    Grazie/Thank you

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pamela, I reply here once (not twice as you did, in 3 minutes!)
      I'm attending a contest of *Farina, lievito e fantasia* who decided to show a banner... unfortunately using your photo.
      As I pick the banner (NOT THE ORIGINAL FOTO) I think You must complaint not directly to me, but to the person who did the wrong choice.
      Far to cause problems either to Ramona, or to you, I decided to remove the banner... so I'm invite You to stop sending me spam messages every 3 minutes! (I must have time to read them and to decide what to do and I'm not used to be connected even in the night!)

      Elimina
  8. Ciao, me ancora./Hello, me again.

    La situazione ora è stato risolto. Ramona mi ha dato un credito di. Mi scuso per aver dovuto disturbarvi (due volte). Buona fortuna al concorso.

    The situation has now been resolved. Ramona has given me a credit. I apologise for having had to trouble you (twice). Good luck in the competition.

    I migliori auguri/Best wishes

    Pamela

    RispondiElimina

Tutti coloro che si palesano possono lasciare un commento... basta sia educato - Non pubblico per scelta commenti non firmati.