Questo sito utilizza i cookie per gestire e migliorare la tua esperienza di navigazione del sito. Proseguendo con la navigazione accetti l’utilizzo dei cookies. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consultate la nostra politica sui cookies.

giovedì 30 ottobre 2014

I biscotti di Snoopy, ovvero i Chocolate Chips Cookies.



Biscotti: la passione di mio figlio Arc.
Spesso li compro al supermercato ma, quando ho un momento di tempo, li faccio io, anche per provare nuove ricette.
Così, sabato scorso, mi sono messa a consultare il nuovo libro di dolci americani di Alessio Baù ed ho trovato una ricetta che sicuramente sarebbe piaciuta ad Arc (ed a me ça va sans dire...) 
Mi sono ricordata che, in una delle nostre puntate (rare ma moooolto richieste) in uno dei locali che sono sorti a Milano, dove si trovano i dolci più americani che americani si possano, Arc aveva preso un biscotto con il cioccolato assieme ad una tazza di cioccolata fumante.
Avete presente? Uno di quei biscotti da Snoopy, quelli che parlano da tanto sono buoni: i chocolate chips cookies.

Il bello era che il biscotto che aveva ottenuto era grande quasi una spanna!!
Da allora, quando prendo biscotti analoghi già confezionati, Arc mi ricorda che non hanno niente a che vedere con quelli *veri*.
Pertanto mi sono messa di buona lena ed ho prodotto un'infornata che, non ha visto biscotti da una spanna.... ma quasi.
Ventuno me ne sono venuti e, inutile dirlo, sono stati requisiti per le merende del cucciolo di casa.
Insomma: da rifare al più presto, magari con qualche modifica, noci, nocciole, cranberries... varie...
Per ora vi propongo la versione originale (ho solo sostituito la melassa con il miele di datteri regalo di un'amica).
Per le varianti avrò tutto il tempo nelle sere buie e tempestose del prossimo inverno....


CHOCOLATE CHIP COOKIES 
California Bakery - I dolci dell'America di Alessio Baù



Ingredienti per 21 cookies medi:

280 g di zucchero
239 g di burro a temperatura ambiente
5 g di miele di datteri
2 uova
i semi di un baccello di vaniglia
400 g di farina 00
80 g di fiocchi d'avena
2,5 g di bicarbonato di sodio
2 g di sale fino
150 g di cioccolato fondente a gocce (o a pezzetti)

Mescolare il burro e lo zucchero con un cucchiaio di legno fino a amalgamarli perfettamente.
Aggiungere il miele di datteri, un uovo alla volta ed i semini di una bacca di vaniglia.
Mescolare in un'altra ciotola la farina, i fiocchi d'avena, il bicarbonato ed il sale e, in ultimo, le gocce di cioccolato.
Unirle gli ingredienti secchi al precedente impasto e, quando avrete ottenuto un impasto ben amalgamato, metterlo a riposo in frigorifero per almeno 30 minuti.
Foderare la teglia con la carta da forno e formare delle palline da disporre sulla teglia ben distanziate tra loro. 




Infornare in forno caldo a 170°C per 20 minuti.
Sfornare e lasciar raffreddare per una decina di minuti.
Continuare la fase di raffreddamento su una gratella.
Si conservano (se resistono agli assalti della famiglia) in una scatola di latta.


3 commenti:

  1. Questi te li rubo, ma non solo per la merenda di scuola della Pulce.... anche per la mia in ufficio!
    Claudette

    RispondiElimina
  2. Io adoro i cookies e questi - che avevo perso sul tuo blog - sono un vero spettacolo! Ci credo che Andrea li ha requisiti...lo avrei fatto anch'io! :-D ma dentro come sono?? Rimangono croccanti, chewy o simili a quelli da forno italiani? Bisogna farli al più presto, ad ogni modo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non direi che sono chewy. Morbidi ma non gommosi. Rispetto a quelli di Nigella io li preferisco. La prima volta ne ho fatta mezza dose per capire se mi piacessero... Ora la dose giusta non basta per 1 settimana: vanno a ruba!!!
      Fammi sapere se li fai e se ti piacciono.
      Baci e a presto
      Nora

      Elimina

Tutti coloro che si palesano possono lasciare un commento... basta sia educato - Non pubblico per scelta commenti non firmati.