Questo sito utilizza i cookie per gestire e migliorare la tua esperienza di navigazione del sito. Proseguendo con la navigazione accetti l’utilizzo dei cookies. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consultate la nostra politica sui cookies.

sabato 19 maggio 2012

NON CHIAMATELI MAFIOSI O TERRORISTI





Chiamiamoli con il loro nome.
ASSASSINI

Insegnamo ai nostri figli a non farsi intimorire MAI. 
Ad essere uomini e donne onesti.
A ribellarsi SEMPRE alle ingiustizie.
A cambiare NOI per cambiare il nostro mondo.
A non cedere alla vile violenza.
MAI.



10 commenti:

  1. Tutto vero e nobile. Ma è lo stile per cui stavano lavorando in quella scuola, e sono stati puniti! Allora, cosa dobbiamo fare per la nostra incolumità e quella dei nostri cari? Sottostare? Lo so che non va bene e non è giusto, ma è pur vero che anche lottare contro è molto pericoloso e rischioso E allora si rimane nella morsa del dolore e del dubbio!

    RispondiElimina
  2. Quoto. Il loro nome è bestie.. altro che uomini d'onore!

    RispondiElimina
  3. Accettare sarebbe far scendere in quella fossa, quella che accoglierà Melissa, tutti i nostri figli.
    Un Paese libero dalla violenza NON è un'utopia!
    Cominciamo dalle leggi, quelle che ci sono si facciano rispettare. Si acuiscano le pene. LA PUNIZIONE SIA CERTA! E finiamola di sentirci grandi perchè si vogliono recuperare alla società coloro, mafiosi o criminali, che si dicono pentiti.
    Chi è capace di intendere e volere e compie un atto efferato come quello di togliere VOLONTARIAMENTE la vita ad un altro essere umano, è da punire con l'ergastolo e NON CONDONATO. Chi sbaglia sapendo di sbagliare deve essere cosciente di poter essere punito. Lo fa lo stesso? Subisca la punizione fino in fondo.
    Mafioso, terrorista, brigatista.... se uccidono SONO ASSASSINI!
    Accettiamo questo clima e contribuiremo a fare diventare legge quella di una massa di assassini, di qualunque ideologia essi siano.
    Sarebbe come avere avviato quel timer con le nostre mani.
    IO NON CI STO.

    RispondiElimina
  4. Bestie, assassigni, vigliacchi, carogne..... loro sono pezzenti e tremendi ma sono ancora vivi, LEI non c'è più.... solo sedici anni, tutta la vita davanti..... che patire.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guardo mio figlio che mi chiede: *perchè hanno fatto questa cosa così odiosa?* e l'unica risposta che mi viene è... perchè glielo abbiamo permesso.

      Elimina
  5. Senza parole...solo tanto dolore....povero angelo!

    RispondiElimina
  6. Arrivo dal blog di Gambetto, dove avevo già notato qualche tuo intervento, interessante e mai banale.

    Mi dispiace che l'occasione sia questa ma l'evento è così sconvolgente che chiunque abbia un minimo di coscienza civile non può restare indifferente. Concordo pienamente sul fatto che garantire l'applicazione delle sanzioni sia indispensabile per trovare qualche straccio di risposta da dare ai nostri figli, pare che una telecamera abbia filmato l'uomo che ha fatto scattare l'innesco.

    Speriamo sia vero, speriamo che lo buttino in una cella buia e polverosa, speriamo che gettino via la chiave...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sperare non basta, Virò. Serve fare sentire la nostra voce. Serve costruire le coscienze dei nostri giovani con il nostro esempio. Serve pretendere risposte vere e chiare da un sistema che tende a occultare tutto per comodo. Serve buttarle via per sempre...quelle chiavi.
      Grazie di essere passata da me.
      Solitamente i miei pensieri sono molto più positivi. I fatti di questi giorni mi hanno vista cupa ... ma sincera.
      Buona giornata.
      Nora

      Elimina
  7. Non avevo letto prima quanto ho appena visto. Ho appena chiarito da me cosa intendevo per il resto spero in una 'risposta' immediata culturale ed anche no...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Risposto ora a chi, come te, nella Democrazia è ovvio che ci crede ma non vuole piegarsi ed adeguarsi all'uso che alcuni ne fanno.
      Stima e rispetto per chi si ribella... nel rispetto e per il *Bene* di tutti!
      Te l'ho scritto anche da te... la rabbia aiuta a reagire!
      Nora

      Elimina

Tutti coloro che si palesano possono lasciare un commento... basta sia educato - Non pubblico per scelta commenti non firmati.