Questo sito utilizza i cookie per gestire e migliorare la tua esperienza di navigazione del sito. Proseguendo con la navigazione accetti l’utilizzo dei cookies. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consultate la nostra politica sui cookies.

mercoledì 28 maggio 2014

UNA FESTA A TRE ED I TARTUFI DI LUCIA.



Un dolce a volte riconcilia con il mondo, con la giornata frenetica appena affrontata, con un momento di stanchezza e di bisogno di coccole.
A casa mia non mancano le occasioni per aver la scusa di preparare un dolce.
Spesso è un'invito a cena quasi improvvisato, altre volte un invito per Arc a casa di un amichetto o lo stesso amico che viene a giocare a casa nostra.
Poi ci sono i compleanni. 
Arc non era mai riuscito a festeggiare il suo con i compagni di scuola. Nato oltre la metà del mese di Luglio (un leone....) finiva sempre a festeggiare in campeggio, con i bambini appena conosciuti.
Quest'anno, l'ultimo delle elementari, avevamo promesso di far una festa a fine anno per dargli finalmente la soddisfazione di ricambiare gli inviti avuti e di farlo stare assieme agli amici del cuore.
Quale migliore occasione di far festa assieme a due dei suoi più cari amici!
Due sabati fa, complice una giornata spettacolare, calda, piena di sole e di allegria, abbiamo concordato con le altre due mamme di invitare i compagni per festeggiarli assieme.
I gonfiabili nel parco dell'Idroscalo di Milano, con l'area giochi ben delimitata, ha visto quindi (finalmente) coronato il desiderio di Arc.
Risate, corse, ed un buffet preparato a tre mani da noi mamme.
Oltre alla torta, che ho decorato io, non sono mancati dolci e salato e, tra gli altri dolci che ho preparato, questi meravigliosi tartufi di cioccolata che hanno riscosso un successo enorme.
Alla fine della giornata li abbiamo visti tutti felici, sporchi di cioccolato e rossi dalle corse....ma FELICI.

La ricetta mi è stata regalata anni fa da Lucia, una collega che a volte porta dolci e pizze spettacolari e che me ne ha fornito gentilmente la ricetta.
Inutile dire che, negli anni, li ho rifatti tantissime volte. Sono veloci da realizzare, gratificanti da consumare e ..... spariscono subito!
Ovviamente foto e set fotografico sono stati *smantellati* subito e dei tartufi.....sono rimasti solamente i pirottini.
Per portarne alcuni in ufficio ho dovuto occultarli in frigorifero..... e per fortuna!

TARTUFI DI CIOCCOLATO DI LUCIA.






300 g biscotti secchi
2 uova ( solo tuorlo)
200 g di zucchero
100 g di cacao
100 g di burro
250 g di mascarpone
per decorare: cacao oppure scagliette di cioccolata, cocco,













Tritare tutti i biscotti finemente.
Sciogliere a bagnomaria il burro (e farlo raffreddare un pò).
In una terrina montare tuorli d'uovo e zucchero.
Aggiungere il cacao passato in un setaccio.
Aggiungere poco alla volta il burro sciolto , ed il mascarpone, ( potete farlo con il frullino).
Aggiungere pian piano di biscotti tritati.
Girare il tutto con un cucchiaio di legno, fino a quando  non avrete aggiunto tutti gli ingredienti al composto (non diventerà un pò duro).
Mettere in frigorifero per un'oretta.

Togliere dal frigorifero il composto.
Formare delle palline con le mani poi passarle nel cacao oppure nelle scagliette a piacere.

Tenere i tartufi in frigorifero!

4 commenti:

  1. Tutto sommato il fatto che la Pulce compia gli anni ad agosto è una benedizione, vista la terribile abitudine di invitare tutti (ma proprio tutti!) i compagni di classe, accompagnati dalle mamme che - mentre i pargoli giocano - fanno salotto....Tra cugini, vicini di casa e amici stretti riusciamo comunque ad organizzare un gruppetto discreto di bambini e poi lo zio (sant'uomo!) torna fanciullo anche lui e anima la festa con caccia al tesoro e indovinelli. Insomma una festa un po' fuori moda: peccato che la Pulce non sia tipo da dolci perchè questi tartufi devono essere spettacolari. Potrei prepararli per ringraziare lo zio!
    Claudette

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Falli, e vedrai che li rifarai tante e tante volte.
      Io lo zio che organizza le cacce al tesoro non ce l'ho ma mi difendo intruppando i bimbi della frazione dove ho la casetta gialla.
      Secondo me lo zio apprezzerà....
      Baci
      Nora

      Elimina
  2. Che bello vedere i nostri bimbi felici con i loro amichetti! questi tartufi sono irresistibili!! li provo, grazie Nora!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono veloci da fare ma ancora più veloci a sparire....
      Nora

      Elimina

Tutti coloro che si palesano possono lasciare un commento... basta sia educato - Non pubblico per scelta commenti non firmati.