Questo sito utilizza i cookie per gestire e migliorare la tua esperienza di navigazione del sito. Proseguendo con la navigazione accetti l’utilizzo dei cookies. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consultate la nostra politica sui cookies.

mercoledì 4 febbraio 2015

Marmellata di cedro perchè nella mia cucina non si butta nulla.



Complice un nuovo esperimento altamente alcolico con dei bellissimi cedri di provenienza siciliana, mi sono ritrovata con tre frutti *denudati* delle loro scorze profumate.
Di buttarli non se ne parlava, quindi, pensa che ti ripensa, ho tentato una marmellata nuova, che potesse valorizzare anche quel poco di polpa che questo frutto generoso mi aveva regalato.
Privato quindi il frutto di tutta quella parte (tanta!) di scorza bianca che avrebbe reso amara la preparazione, ho messo tutto in pentola e, con l'aggiunta di zucchero e pazienza, ho provato a ricavarne una marmellata che esaltasse il sapore ed il profumo. 




Qualche parte di scorza grattugiata per ricordarne l'aroma ha fatto il resto e quindi, pur con poca resa, mi sono ritrovata un barattolo che profuma di sole.
Non ho ancora deciso se consumarlo in purezza o se farne dei dolci profumati per le merende di Arc (cosa che lui apprezzerebbe sicuramente!).




Nell'attesa di decidermi vi indico dosi e procedimento.

MARMELLATA DI CEDRO




Prestare attenzione a togliere tutta la parte bianca altrimenti la marmellata prenderà un sapore amaro.

Lasciare raffreddare bene prima di riporre ed accertarsi che la capsula abbia creato il vuoto. 

Una volta aperto il barattolo conservare in frigorifero.

6 commenti:

  1. una vera meravigliosa arte del riciclo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E questo è uno..... poi, quando mi ricorderò di fotografarne altri, li pubblicherò.
      Il problema è che spesso *sperimento* ad kiulum..... e mi dimentico di pesare ingredienti e scrivere i procedimenti.
      A presto
      Nora

      Elimina
  2. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. aiutoooooooo ho cancellato invece che rispondere!
      Mi prostro e chiedo umilmente scusa. Il mio dito a banana colpisce implacabile.
      Ti ringrazio comunque per il complimento. Ho voluto far un esperimento e, se piace, posso continuare a trascriverle come schede.
      A presto e scussssssssaaaaaaaaaa
      Nora

      Elimina
  3. Sto anno l'ho fatta anch'io ed è piaciuta molto!!! Complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come vedi so recuperando i commenti...perduti! Hai ragione, è gradevole e credo stia bene con i formaggi...anche.....

      Elimina

Tutti coloro che si palesano possono lasciare un commento... basta sia educato - Non pubblico per scelta commenti non firmati.