Questo sito utilizza i cookie per gestire e migliorare la tua esperienza di navigazione del sito. Proseguendo con la navigazione accetti l’utilizzo dei cookies. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consultate la nostra politica sui cookies.

domenica 10 aprile 2016

I'M BACK! Una ricetta regalata e i biscotti alla marmellata di arance amare e cannella per #MTC56



Dopo un periodo di pausa dalla sfida che ha conquistato il WEB, mi sono rimessa in pista.
Mancare lo scorso mese alla sfida di Mtchallenge è stato difficile ma, tempi troppo ristretti e impegni soffocanti mi hanno tolto la possibilità di far lavorare il mio ultimo neurone.
Highlander ha riposato. 
Ussignur, debbo confessare che sono passata da un paio di pescherie ben fornite (una di queste nel famoso mercato coperto di Piazza Wagner, detto anche CARTIER) per vedere se riuscito a trovare un paio di ingredienti e far contenta Annamaria con un brodetto di pesce un po' lacustre. Nulla da fare. Niente di quello che volevo era disponibile.
Quindi mi sono rassegnata a giocarmi il Jolly e a passare la mano.
Poi la bella scoperta del nuovo tema del mese: i biscotti!
Dani e Juri  di Acqua e Menta, grandissimi vincitori della sfida sul brodetto, mi hanno fatto un grossissimo regalo! Adoro i Biscotti.
Di biscotti ne ho sempre preparati tantissimi dai frollini ai cookies americani. Tutto per compiacere i due XY.
Ultimamente poi ho ripetuto parecchie volte (con qualche aggiustamento in corsa a seconda dei gusti) una ricetta di frollini che mi ha gentilmente girato una collega.
La scelta è caduta su questi per la presenza di un grasso alternativo: la margarina.
La prima volta che li feci fu in occasione di una visita di una mia amica intollerante ai latticini. Non sapevo cosa proporre con il te che le avrei offerto e... mi sono ricordata dei biscotti di Lorena...


A dire la verità non uso volentieri la margarina ma, volendo pensare alla cucina parve ebraica, penso che possa essere un'alternativa al nostro burro.
Debbo essere sincera, dopo la prima, la seconda e la terza volta, sono diventati un must in casa nostra così friabili ma leggeri per la presenza di lievito, sono i biscotti che accompagnano spesso le nostre colazioni.

Mi sono parsi quindi la giusta ricetta per questa nostra bellissima nuova sfida di #MTC56.



I BISCOTTI ALLA MARMELLATA DI ARANCE AMARE E CANNELLA




Procedimento:

Setacciate e disponete la farina a fontana su un piano di lavoro, unite lo zucchero, il lievito, le uova, la margarina sciolta a bagno maria; impastate bene fino a quando la pasta sarà compatta e formate una “palla”.

Se troppo morbida fatela riposare in frigorifero per 30 minuti circa.

Stendete la pasta (un pò alla volta) con il mattarello all'altezza di 3/4 mm., poi con una formina o un bicchierino, formate dei cerchi, disponete tutti i cerchi su una teglia rivestita con carta da forno, infornate per circa 2/3 minuti a 200° 

Appena saranno dorati girate i biscotti e fateli cuocere ancora un paio di minuti.




Ancora caldi mettete la marmellata (RICETTA QUI) tra due biscotti e passateli immediatamente nello zucchero a velo. passare il biscotto nello zucchero a velo.

Possono essere validi pasticcini da servire con un te.


19 commenti:

  1. Arance amare e cannella e mi hai colpito al cuore! Bentornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Amica mia! Sono un modo per ricordare il sapore di arancia che mi ha accompagnato tutto l'inverno.
      Un abbraccio a te e al tuo mondo fatato.
      Nora

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  2. Delizia,delle delizie,ne prendo qualcuno,devono essere proprio golosi,mi sembra di sentirne il profumo,buon inizio settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Paola, quanto a profumo la Fava Tonka è una meraviglia e l'accostamento con la marmellata di arance amare e cannella ci sta benissimo... finiti in un lampo una trentina di biscotti!
      Nora

      Elimina
  3. Bentornata Eleonora! E torni con un mix che amo: frolla arance amare e cannella e sto in pace col mondo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A volte ritornano ma di idee ne avrei anche altre. E' il tempo che mi manca... e l'ago della bilancia che continua a salire...
      Nora

      Elimina
  4. La tua ormai immancabile fava tonka, è una delle tue firme e mi piace... trovo deliziosi i tuoi frollini per gli accostamenti. Come te non prediligo la margarina in cucina, ma se son buoni ci sta no?! ..ma soprattutto bentornata Nora...non lo fare più eh!
    P.S. prossima manda gli XY a pescare ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli XY al momento sono impegnatissimi a digerire i più di trenta biscotti che si sono scofanati... e nemmeno troppo mini...
      Nora

      Elimina
  5. L'aspetto è davvero super super friabilissimo, dimmi che al prossimo giro in Liguria ti metterai in tasca un vasetto di marmellata di arance amare, di " quelle" arance amare...pare una goduria totale:))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Arance amare, fragole e menta, purtroppo ciliege e lime è evaporata (dovrò aspettare la stagione delle ciliege ma quasi ci siamo!)... ci metto pure una bottiglia di rum e vengo a prendere il mojito da te!
      Nora

      Elimina
  6. Non amo la margarina, ma quasi quasi farei un' eccezione...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non la amavo nemmeno io ma questa volta mi sono ricreduta.
      NOra

      Elimina
  7. Arance, cannella e fave tonka??? Li adoro! con quel retrogusto "sparkling" in bocca non potrebbe essere altrimenti ;)
    Teresa

    RispondiElimina
  8. Buonissima idea, e sembrano davvero buonissimi anche questi biscotti. Adoro la marmellata di arance, amarognola al punto giusto. Mooooolto golosi! ;-)
    Ciao!Lidia

    RispondiElimina
  9. io adoro la marmellata di arance amare e i tuoi biscotti sono davvero invitanti!

    RispondiElimina
  10. Ma sono bellissimi *_*
    Da buona mezzosangue inglese adoro la tua scelta della marmellata di arance abbinata alla cannella!
    In bocca al lupo per la sfida!
    Lou

    RispondiElimina
  11. Profumati e friabili: goduria allo stato puro!

    RispondiElimina

Tutti coloro che si palesano possono lasciare un commento... basta sia educato - Non pubblico per scelta commenti non firmati.