Questo sito utilizza i cookie per gestire e migliorare la tua esperienza di navigazione del sito. Proseguendo con la navigazione accetti l’utilizzo dei cookies. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consultate la nostra politica sui cookies.

domenica 11 settembre 2016

Ricominciamo con scuola e merende con un rotolo alla confettura di lamponi.


E' ufficiale: vacanze finite!
A dire la verità quest'anno sono state "vacanze" da dimenticare.
Tolta la settimana passata con Arc a Firenze girando tra chiese e musei; quadri e statue; assaporando la compagnia del mio cucciolo, fintanto che era ancora contento di passare una settimana con mamma, il resto delle vacanze è trascorso tra corse al PS con il figlio febbricitante, poi con la sottoscritta febbricitante ed infine con due bei focolai di polmonite che mi hanno finita.
Fiacca come mai mi ricordavo, con la schiena a pezzi per le notti intere passate a tossire come una foca ed a dormire sul divano, quello che riuscivo a cucinare era prosciutto-e-melone, dove il melone veniva preparato da qualcun altro.
Per fortuna Arc (che si è ripreso a tempo di record - beata gioventù), se la cava in cucina, a far la spesa, e pure come infermiere (come prepara le aerosol lui non lo sa fare nessuno).

Insomma, la cucina meno la vedevo meglio stavo.
Ora però sto risalendo la china e quindi una pasta al pomodoro riesco a farla.
Domani però Arc ricomincerà le levatacce per andare a scuola e cominceranno le lotte perché non vuole mangiare di mattina e non vuole la merenda.
Per ripagarlo della sua dedizione quando ero febbricitante, ho pensato di far ripartire il forno e preparare i chocolate chips cookies per la colazione e un rotolo con la marmellata di lamponi che ho preparato un paio di mesi fa.
La ricetta del bisquit è quella della mia amica del cuore. Ho fatto un piccolo rotolo con metà dose ma (credo) che la prossima volta passerò decisamente alla dose intera visto che "l'assaggio" è stato più che positivo e che Arc e suo padre si sono detti entusiasta.


ROTOLO ALLA CONFETTURA DI LAMPONI.
(dose per una teglia bassa da cm. 36X26)






Dividete i tuorli dagli albumi e montate questi ultimi a neve ferma.
Unite, mescolando delicatamente dal basso verso l'alto, i tuorli uno alla volta.




Aggiungete lo zucchero e la farina sempre mescolando delicatamente dal basso verso l'alto per non far smontare il composto.




Foderate il fondo di una teglia cm. 36 x 26 con un foglio di carta da forno bagnato e strizzato.




Versate il composto e livellatelo con una spatola cercando di avere una superficie liscia ed uniforme.
Infornate a 150°C con forno statico per 10/15 minuti (dipende dal vostro forno) o fino a che la superficie comincerà a brunire.





Sfornate il bisquit su uno strofinaccio inumidito e lasciare raffreddare.
Una volta raffreddato, bagnate il foglio di carta da forno e staccate con attenzione lo stesso dallo strato di bisquit.



Spalmate la confettura di lamponi in maniera uniforme e, aiutandovi con lo strofinaccio, arrotolate la pasta bisquit formando un rotolo che farete riposare in frigorifero per un paio d'ore avvolta da un foglio di pellicola.








Prima di servire, togliete dal frigorifero il rotolo, rifilate le due estremità per un'esigenza estetica, adagiatelo in un piatto da portata spolverandolo a piacere con zucchero a velo.





Le fettine, simili a girandole, saranno una fantastica merenda per i vostri studenti, senza grassi e con la sicurezza della genuinità dei loro ingredienti.





5 commenti:

  1. grazie Nora, me la salvo subito perchè ho la maledizione coi rotoli, non so più quante ne ho provate, ma mi si crepa sempre. Il tuo è magnifico.
    Sono contenta che ti stai riprendendo, so che è stata durissima.
    Un grande in bocca al lupo al tuo ragazzo per il nuovo anno scolastico da affrontare, e consolati, anche mia nipote Alice, 14 anni, fin dalle elementari, andava a scuola senza fare colazione, non c'era verso. E non è cambiata. Anche lei domani inizia un nuovo periodo della sua vita, il liceo! Un caro saluto, e riguardati eh?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho fatto tante volte in questi anni e non ho mai avuto problemi con "crepe". Devi solo avere pazienza di aspettare che sia ben freddo e fare leeeeentamente sia nello staccarlo dalla carta forno, sia nell'arrotolare.
      La ripresa è lenta ma per il mio studente faccio di tutto!!
      A presto
      Nora

      Elimina
    2. Una precisazione: io ho fatto la metà dose e quindi è venuto più sottile della dose intera. Il segreto, secondo la mia amica, è quello di farlo raffreddare bene ed aiutarsi con lo strofinaccio umido.

      Elimina
  2. E allora buon inizio anche a te e ad Arc. Qui sembra tutto pronto, merenda compresa, preparata ieri per addolcire la giornata alla Pulce e per dare a me la carica per affrontare un anno che prevedo molto complesso sotto il profilo organizzativo. ...a te anche Buona guarigione : la polmonite è una bella botta che lascia ( me lo ricordo bene ) una spossatezza mai provata prima.

    RispondiElimina
  3. Ho seguito le tue avventure sanitarie e mi fa molto piacere che ti sei rimessa. Sono alla perenne ricerca di una ricetta perfetta per il bisquit arrotolabile e questa, con i consigli annessi, mi pare ottima. Grazie (Maria Chiara)

    RispondiElimina

Tutti coloro che si palesano possono lasciare un commento... basta sia educato - Non pubblico per scelta commenti non firmati.