Questo sito utilizza i cookie per gestire e migliorare la tua esperienza di navigazione del sito. Proseguendo con la navigazione accetti l’utilizzo dei cookies. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consultate la nostra politica sui cookies.

domenica 7 giugno 2015

Un buffet di una Cresima e le feste famigliari.

Come crescono in fretta i nostri ragazzi! Sembra trascorso un battito di ciglia da quando Arc mi ha strizzato l'occhio avvolto in un telino blu della sala operatoria.
Tutto impastato con un ciuffo di capelli scuri (più di quelli di suo padre, in verità!).
Ora siamo arrivati al momento della Cresima e vederlo avanzare verso l'altare compunto e convinto, come sempre, mi ha aperto i rubinetti delle lacrime.
Quelle lacrime di gioia. Quelle che immancabilmente scendono ogni volta che lo vedo cimentarsi in qualcosa, dalla prima poesia e canzoncina natalizia bofonchiata all'asilo nido (apriti cielo! ho persino fatto il video....tutto tremolante con l'eco dei miei singhiozzi!!!!), all'ultima recita dopo il corso di teatro.
Cresima, dicevamo.
Una cerimonia che è il momento in cui noi genitori incominciamo a vedere i nostri figli un po' più cresciuti, pronti ad affrontare la vita, con l'aiuto del Cielo e delle nostre preghiere.
Cresima anche per ritrovarsi in famiglia, a festeggiare un *passaggio*, per far festa assieme, per ringraziare di questo Miracolo che la Vita ci ha fatto.
Festa.
Con la Comunione era stato facile: un bellissimo Ristorante a Milano, con un cortile nascosto tra le mura di vecchie case, un angolo di campagna in città; trovare (per una volta) tutto pronto e dover provvedere solo con la torta, scelta e disegnata assieme ad Arc.
Questa volta è stato più complicato. La cerimonia sarebbe stata alle 15.00 e quindi il pranzo è stato subito fuori discussione.
Cena? Con il mio papi 91enne e altri problemi di digestione in famiglia.... beh, rischiosa....
Un buffet.
Si, un buffet poteva andare bene ma il Martirio, intravvedendo una strana luce nei miei occhi, mi ha avvertita perentorio: 
- No! Non pensarci nemmeno! Se vuoi prendiamo tutto pronto e non ti ammazzi di fatica con le tue attitudini a stra-fare!
Ok; mi trovavo d'accordo ma la ricerca di un fornitore che riuscisse a soddisfare le mille-mila esigenze della nostra famiglia.
Uno non mangia i funghi (o forse due...mi sa), due non amano il pesce, chi non mangia il formaggio ed i latticini in genere (tranne il Parmigiano Reggiano....)
Insomma: un giro di telefonate, un paio di appuntamenti con ditte di catering (buone neh, ma troppo all'avanguardia per i gusti della mia sfaccettatissima famigliola) e ancora eravamo al palo.
Quindi, subdolamente, ho presentato al Martirio: tutta una serie di impedimenti che suggerivano una soluzione alternativa; il numero delle persone che avrei potuto ospitare *in piedi* nella mia piccola casa Milanese; un esempio di menù.
Inizialmente il menù era lunghissimo, poi via via si è assottigliato e ha preso forma...



Ecco alcune foto del buffet.

Pane e piadine produzione TataNora

Pecorino Toscano pronto per l'assaggio (indegna copia di un video di visual-food)

I famosi baci di dama salati di An Old Fashioned Lady

Polpettine di carne su insalata Israeliana o insalata di carote e mais,

Muffins salati prosciutto e piselli

Spirali di sfoglia (produzione TataNora) e pancetta

Mini quiches peperoni e carote

Hummus di ceci dal blog BETHEAVON 

Questo ed altro realizzato con l'aiuto della mia Amica di Sempre senza la quale non avrei potuto realizzare tutto quanto.

.... dulcis in fundo .... IL DOLCE: pan di spagna al limone farcito con Lemon Curd (produzione TataNora), scaglie cioccolato fondente, stuccata con crema al burro alla vaniglia e ricoperta di pasta di zucchero.

Scelta della composizione: ARC
Disegno del progetto: TataNora
Foto dell'interno: mancante....arrivai troppo tardi con la macchina fotografica....


Inutile dirvi che l'ho avuta vinta io.... vero?!

11 commenti:

  1. Che bello rileggerti mentre faccio colazione . . . Mi hai fatto sorridere con il racconto della definizione del menu, perché succede la stessa cosa anche a casa fiordisambuco: proposte infinite, osservazioni critiche del signor Darcy che conosce la mia tendenza a fare le cose in grande ma conosce anche il panico e gli attacchi di follia di quando sono in ritardo e niente sembra essere a posto . . . Alla Prima Comunione della Pulce mancano 2 anni, speriamo siano sufficienti per organizzarmi visto che la mia famiglia, come la tua, ha infinite sfaccettature e accontentare tutti è un'impresa di tutto rispetto. Tu sei stata bravissima! Bentornata, Claudette

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una fatica accontentare tutti, ma tanta soddisfazione!!!!
      Mia, di Arc, dei commensali e..... del Martirio!!!!!
      A presto
      Nora

      Elimina
  2. Ma che meraviglia, adesso urgono le ricette!!!! Quei baci salati sono troppo invitanti!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alcune ricette sono state reperite in rete (da Blogger di tutto rispetto!), altre....arriveranno.
      Nora

      Elimina
  3. hai fatto un lavorone immenso Nora...ma che soddisfazione per te, il tuo Arc e tutta la famiglia, una coccola così speciale, in un giorno così importante, non è da tutti!
    ti abbraccio forte :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è da tutti ma (diciamocelo) a noi queste fatiche fanno piacere!
      Grazie,
      Nora

      Elimina
  4. Mia cara sai cosa? Mi sarebbe piaciuto essere lì a farti da sguattera in una così bella e buona! occasione.
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma ciaoooooooo!!!!! Sei in Italia? Se avessi saputo che eri a disposizione saresti stata sicuramente reclutata.... Mi sa che dovrò organizzare altra festa/cerimonia per poterlo mettere in pratica.
      Baci e, speriamo, a presto.
      Nora

      Elimina
    2. Sì da maggio e spero non oltre ottobre... trova l'occasione che io arrivo a rompere le scatole,,, :-) e grazie!

      Elimina
    3. P.S.: sai che la decorazione della torta non è niente male? Lui ha detto che voleva le colombe e tu l'hai pianificata?

      Elimina
    4. Mi devo far venire un'idea per re-incontrarci!
      A presto
      Nora

      Elimina

Tutti coloro che si palesano possono lasciare un commento... basta sia educato - Non pubblico per scelta commenti non firmati.