Questo sito utilizza i cookie per gestire e migliorare la tua esperienza di navigazione del sito. Proseguendo con la navigazione accetti l’utilizzo dei cookies. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consultate la nostra politica sui cookies.

domenica 21 maggio 2017

Filetto di salmone in vaso con zucchine ed i loro fiori ed il primo esame non si scorda mai!


Il primo esame della sua vita: Inglese.
- Mamma sai che è un esame dell'Università! 
(... di Cambridge, ma sssst, facciamolo contento)
Ha studiato tanto e, soprattutto, si è esercitato tantissimo. Sono giorni e giorni che tra noi due si parla in Inglese. Di tutto; dal giochino stupido che ha comprato ieri dall'ambulante a quello che è successo a scuola, al film che voleva vedere ieri sera.
Il Martirio si è sentito un po' tagliato fuori. Quando tentava di intervenire veniva corretto da Arc che lo imbeccava.
Poi ieri lo scritto in un grande HOTEL di Milano. Tra tanti altri ragazzi; con i suoi compagni di classe anche loro al primo confronto "ufficiale".
Noi genitori in attesa e loro sono sciamati fuori tutti felici di averci guadagnato delle penne e qualche caramella messa a disposizione dell'hotel.
Oggi poi l'orale. In taxi le ultime battute per esercitarci mentre il conducente ci guardava attonito dallo specchietto.

Una sensazione incredibile ritrovarmi nel cortile del British Council dove ho studiato una trentina (o forse anche qualcuno di più) di anni fa, con mio figlio per mano che ancora ripeteva lo spelling del suo nome e cognome.
Un'altra occasione in cui sentire il peso degli anni e pensare a quanto io ero nervosa per l'esame mentre lui era tranquillo.
Poi vederlo scendere le scale ridendo e corrermi incontro per dirmi che gli era capitata un'insegnante "vecchia" che parlava sottovoce (Mamma avevi ragione!!!) e che la risposta data alla domanda "quale personaggio importante ti piace?" è stata Donald Trump (mica potevo dire Vasco Rossi o un altro italiano e, poi, tanto mica lo sa che è una balla!)
Poi fuori. Nel sole di Via Manzoni, tra altri ragazzi che entravano, altri che uscivano e la tensione che cala (perché non mi imbroglia: era un poco teso anche lui che fa lo sbruffone!) e comincia a sparare cavolate un po' in Inglese un po' in Italiano.
Ed ora? Ora ci toccano gli esami di terza media...

Per pranzo, per non appesantirci troppo e rallentare i neuroni, un altro esperimento di vasocottura. 

FILETTO DI SALMONE IN VASO CON ZUCCHINE ED I LORO FIORI.




Togliete la pelle ai filetti di salmone e tagliateli a listarelle. Metteteli in una ciotola con 2 cucchiai di olio EVO, due pizzichi di sale rosa, la scorza grattugiata di mezza arancia non trattata e due ciuffi di finocchietto spezzettato grossolanamente. Fate marinare per 30 minuti circa.








Staccate i fiori dalle zucchine e teneteli da parte.




Tagliate a rondelle zucchine, cipolla e pomodorini, conditeli con 2 cucchiai di Olio evo, Sumac e sale e fate marinare per 15 minuti.




Togliete il pistillo ai fiori di zucchina, lavateli delicatamente sotto l'acqua fresca e apriteli. 




Ungete leggermente i due vasetti, appoggiate i fiori sul fondo di questi, ricopriteli con le verdure marinate e, in ultimo, con il salmone.





Ponete sul salmone 1 ciuffetto di finocchietto e chiudete ermeticamente i vasetti e metteteli in una teglia da forno e riempitela di acqua fino a metà altezza.



Fate cuocere a 160°C per 15 minuti.

Togliete dal bagnomaria e fate riposare 5/10 minuti prima di servirli.








6 commenti:

  1. Oh che scene e che invidia! Perché io l'inglese mai sono riuscita a confrontarmici con tranquillità decente, mai! Credo sia colpa di tutte le insegnanti di scuola che non ci hanno MAI dico MAI spiegato la pronuncia per cui non capisco assolutamente niente quando mi parlano il che mi fa sprofondare in un abisso di confusione. Siccome pero' la grammatica di base la so abbastanza bene, allora nei corsi che ho fatto nelle scuole inglesi mi hanno sempre messo a livelli avanzati con il risultato che non ci ho mai capito niente. I phraseal verbs o come diamine si chiamano mi confondono tuttora completamente e mi dà nel complesso l'impressione di essere una lingua del tutto pazza...
    Comunque bravo figlio, ma cosa gli è venuto in mente di citare DT di tutte le persone al mondo???? 4 anni fa avrebbe detto Obama??? va' a sapere.
    Pagherei per sapere cosa sia passato in testa alla veccchissssssimaaaaa :-P prof. che lo ha interrogato! ;-)
    E in bocca la lupo per il seguito.

    Guarda caso ho del salmone in frigo ma non i vasetti, pero' qualche idea di agrumi e erbette per insaporire te la rubo!

    RispondiElimina
  2. Pensa che ha detto alla prof. che DT era come un Obama ma bianco e con i capelli gialli! Ovviamente è stato corretto con "blonde hair" ma lui ha ribadito: no! yellow he has yellow hair!
    Che ci devo fare? E' l'età della "stupidera"!
    Provalo il salmone con l'arancia, è la morte sua!
    Nora

    RispondiElimina
  3. Ciao Tata, a me gli esami toccheranno il prossimo anno, e già quest'anno con 'inglese va a scosse alternate, e pensare che vuol fare il linguistico! Vedremo!!
    Interessante il tuo salmone cotto in vasetto,non ho mai provato pensando sia difficilissimo, ed invece guarda qua, sembra facilissimo, mi sa che ci provo ;)
    Ciao buona serata
    Gabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provaci! Con i primi devo prenderci ancora le misure ma con il pesce e le verdure è perfetto. Il fatto poi di cuocere in maniera "ermetica" ti consente di usare anche meno condimento (un bene per la linea e per la salute).
      Quanto agli esami, sai come si dice: gli esami NON FINISCONO MAIIIIIIII.
      Buona serata
      Nora

      Elimina
  4. Qui siamo ancora lontani dagli esami di terza media, ma la stupidera (precoce) avanza a grandi passi. ...e dopo le medie cosa ha scelto il tuo Arc?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tieni duro perchè poi subentrano anche gli sbalzi di umore (una mini-menopausa, insomma!) e lì si che viene il bello.
      Ma nulla che non si possa risolvere con polso ed autorevolezza (almeno con il mio).
      Me la vedo dura l'anno prossimo visto che il cucciolo ha deciso per il Liceo Classico...
      Buona serata
      Nora

      Elimina

Tutti coloro che si palesano possono lasciare un commento... basta sia educato - Non pubblico per scelta commenti non firmati.